Featured

Perchè un blog per la famiglia

Sono Pietro Vignali, ora privato cittadino ma in passato impegnato in politica nellìintento di migliorare le politiche familiari, e con l’onore di essere stato eletto sindaco di Parma nel 2007.

Apro questo blog per rinnovare un impegno, aprire un nuovoforum di discussione e cofronto, spiegare le politiche che il Pietro Vignali sindaco aveva proposto ed iniziato, che divennero in qualche modo un esempio, e che potrebbero tutt’oggi essere valide: il quoziente familiare, l’azione di agevolazione fiscale, l’intervento della amministrazione locale.

I post che seguono apriranno una sede di discussione su casi e specificità, oltre che sulla tematica generale.

Un cordiale saluto a tutti da Pietro Vignali

Cosè il “quoziente familiare”

di Pietro Vignali

Buona parte della mia, piccola ma personale, innovazione speriamo apportata alla ricerca di soluzioni per agevolazioni efficaci per le famiglie è centrata sulla formula del “quoziente familiare”; vediamo di spiegare cos’è. In successivi post proverò a discutere i casi di applicazionee le possibilità di miglioramento anche alla luce delle esperienze delle città che hanno seguito questa strada.

Cos’è il quoziente familiare? In sintesi, è un nuovo modo di esercitare la fiscalità, evitando che questa si accanisca contro i soggetti primari della società e decisivi per il benessere comune. A cominciare dalla famiglia, luogo di protezione ed educazione di ogni singola persona.
Nel concreto, il quoziente è uno strumento che misura lo stato di salute economico delle famiglie e lo segnala all’amministrazione: prende in esame i componenti, il numero dei figli (ogni figlio riduce la capacità contributiva del 25%), la condizione lavorativa dei genitori, i parenti a carico, la presenza di persone disabili. A tutti queste variabili si assegna un punteggio che sommato fornirà appunto la situazione della famiglia.

I punti sono più “pesanti” di quelli già previsti dall’Isee (Indicatore della situazione economica equivalente). Ad esempio, quanto più saranno numerosi i componenti, i figli naturali o affidati a carico, il tipo di lavoro del capofamiglia etc, tanto più questi incideranno sul dato finale riducendo l’Isee. Questo nuovo sistema di misurazione dello stato sociale delle famiglie valuta la situazione “caso per caso”, senza le sperequazioni dei vecchi scaglioni: qui sta la grande novità del “Quoziente” introdotto prima da me Pietro Vignali ma successivamente ampliato e modificato in funzione delle valutazioni dei risultati..

Chi è oggi Pietro Vignali

Mi presento.

Buongiorno a tutti, credo opportuno e corretto iniziare un nuovo blog presentando brevemente la mia persona. Molte informazioni sono in effetti disponibili anche su Wikipedia a questo link.

Perchè un nuovo blog sulle questioni fiscali per la Famiglia ?

  • Perchè in passato abbiamo proposto schemi che hanno funzionato, potrebbero, aggiornati, essere ancora utili. Alcuni link qui sotto riportano sintetiche informazioni
  • Perchè Pietro Vignali, ancorchè oramai privato cittadino, continua a credere nell’impegno sociale, non in una carica.
  • Per molte altre ragioni che esporrò e, se vorrete, discuteremo insieme, nel blog nelle settimane e mesi a venire.

Nato nel 1968, mi sono laureato a pieni voti in Economia e svolgo la professione di commercialista. Dall’ 11 giugno 2007 al 28 settembre 2011 ho avuto l’onore di essere eletto Sindaco di Parma.

In questo blog, vorrei chiarire, Pietro Vignali sindaco non è l’argomento in oggetto.

Parliamo, e cerchiamo di migliorare le proposte, delle possibili politiche di agevolazione ai nuclei familiari.

Grazie a chi vorrà contrinuire, un caro saluto.

Pietro Vignali